ACTOR WORK OUT

                    preparazione provini - ruoli assegnati - repertorio

Actor Work Out è il corso intensivo trimestrale per Attori professionisti, diretto da Luca Angeletti in partenza ad Aprile 2019 sul palco del Teatro Ivelise. ll programma, di tre incontri a settimana, ha come obiettivo principale quello di "allenare" il proprio talento, oltre ad incontrarsi, lavorare alla preparazione di provini, alla preparazione di ruoli assegnati, alla preparazione di scene da costruire insieme (dalla scrittura alla costruzione del personaggio), o esercizi proposti dall'insegnante e collaborare alla crescita personale e reciproca di ognuno attraverso sessioni di feedback e verifica. Agli Attori partecipanti sarà proposto di studiare e lavorare, in maniera partecipativa, alla costruzione di  personaggi e scene inerenti ad un cortometraggio, diretto da Luca Angeletti, che verrà realizzato a fine corso. Gli otto attori più meritevoli di  Actor Work Out, scelti dallo stesso insegnante, faranno parte del progetto cinematografico. 

 

PROGRAMMA 

 

  • Lunedi  dalle ore 10,00 alle ore 13,00                                                    Sessione di PREPARAZIONE - STUDIO - ESERCIZIO, dedicata allo scioglimento del corpo della voce, percorsi emozionali e sensoriali, un momento per accendersi al mattino e prepararsi ad affrontare il lavoro pratico nel migliore dei modi.

     

  • Martedi dalle ore 10,00 alle ore 13,00                                                       Sessione di PROVE, dove ognuno dei presenti avrà la possibilità di preparare brani scelti, scene da portare a un provino, scritture o scene proposte dall'insegnante (tra cui il lavoro destinato al cortometraggio) o  semplicemente essere da supporto al lavoro degli altri.

 

  • Giovedi dalle ore 10,00 alle ore 13,00                                                       Sessione di  VERIFICA, dove ognuno dei presenti ha l'occasione di presentare e testare davanti agli altri quello che ha preparato durante la giornata di lavoro. Si tratta di un momento fondamentale di scambio e ricerca, in cui lavorare in modo costruttivo sulla propria capacità di analisi e realizzazione, attraverso feedback, osservazioni e condivisione con gli altri. 

 

 

Come nasce Actor Work Out?

Da sempre, ogni forma d'arte, ha  avuto a che fare con esseri umani che la riportassero in vita e le regalassero verità, vita, dignità e una forma espressiva a lei adatta. Per arrivare a essere interprete e portavoce di tale bellezza, chi a lei ha avuto il richiamo di avvicinarsi, ha sempre scelto e perseguito il suo percorso formativo, accademico oppure autodidatta. L'uomo nell'arte è stato sempre un mezzo per tradurre e sintetizzare la sua verità in una forma nuova, fino a poco prima, sconosciuta. Quello che ha sempre mosso l' uomo nella ricerca espressiva del suo mezzo è stata la volontà di comunicare o lasciare traccia della sua motivazione, della sua verità e del suo legame col mondo. Il lavoro che fa l'attore è quello di utilizzare il corpo, la parola, Il sentimento, per ricreare la vita, restituirla e raccontarla parlando agli uomini, fra gli uomini, di loro, come loro. Leggi di più...

 

 


Luca Angeletti, nato a Roma il 24 giugno del 1974, è un attore, interprete, cantante, sceneggiatore e regista italiano.

Dopo essersi diplomato alla scuola di teatro "Il circo a vapore", ha seguito vari stage di approfondimento per la recitazione teatrale, cinematografica e per la danza. Angeletti spazia dal palco al grande schermo. Lo ricordiamo nel 2001, nello spettacolo teatrale “Nessuno” di Massimiliano Bruno, nel 2011 in “Alla fine lui muore” monologo di Daniele Prato, nel 2014- 2018 “Finchè giudice non ci separi” di Augusto Formari ; sul grande schermo ha fatto parte del cast di “Promessa d'amore”, di “Una talpa al bioparco”e di “13dici a tavola”, tutti del 2004; nel 2010 lo vediamo in “Scusa ma ti chiamo amore” di Federico Moccia; nel 2014 in “Un matrimonio da favola” di Carlo Vanzina; nel 2017 in “Beata ignoranza” di Massimiliano Bruno; nel 2018 in “Come un gatto in tangenziale” di Riccardo Milani.

Ha interpretato diversi ruoli in varie fiction, sia della Rai che di Mediaset, da ricordare: La buona battaglia - Don Pietro Pappagallo, Nati ieri e Il capo dei capi dove interpreta la parte del killer Pino Greco Scarpuzzedda. Tra il 2008 e il 2010 è nel cast della serie televisiva di Rai Uno, Tutti pazzi per amore, nel ruolo di Giulio. Nell'estate del 2009 ha registrato una puntata zero de Il pranzo è servito.

Sempre nel 2010 appare nel video del singolo Domino del gruppo italiano The Bloody Beetroots. Nel 2014 partecipa al film Lucy con Scarlett Johansson interpretando uno dei corrieri che possiedono la droga; nel 2015 in “L’angelo di Sarajevo” di Enzo Monteleone; nel 2017 lo vediamo in “Il sogno di Rocco” di Marco Montecorvo.

Come regista lo ricordiamo, invece, nella direzione del cortometraggio “Il primo giorno”, premiato nel 2004 al Giffoni Film Festival. A breve in uscita un’altra opere cinematografica da lui diretta: “Andrà tutto bene”.

In ambito capitolino è noto come uno dei membri del rinomato gruppo musicale folk romano "L'orchestraccia”, in particolare una delle voci della band.

Dal 1997 Angeletti si dedica parallelamente anche all’insegnamento, partendo da collaborazioni con licei e scuole di teatro, fino alla strutturazione di laboratori dedicati a percorsi da lui studiati e collaudati. Tra questi ricordiamo “Il viaggio dell’Eroe” nella scuola romana di Massimiliano Bruno e il Laboratorio “Psicopatologia ed altre nevrosi della vita quotidiana”, dedicato allo studio di personaggi di vita quotidiana.